Editoria, gli Stati Generali ai blocchi di partenza

Vito Crimi e Giuseppe Conte

Vito Crimi e Giuseppe Conte

(askanews) – “L’informazione e l’editoria sono pilastri fondamentali della nostra democrazia. Mi auguro, sinceramente, che dal lavoro che riusciremo a fare in questi mesi possa uscire il miglior impianto di leggi possibile, che sia in grado di ridare ai cittadini un’informazione libera, corretta, verificabile e trasparente, nonché dignità e tutele a chi in questo settore lavora”. Lo ha dichiarato il sottosegretario alla Presidenza M5s con delega all’Editoria alla vigilia degli Stati Generali dell’Editoria che saranno da lui inaugurati domani con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e che vedranno partecipazione e contributi di tutti gli operatori dei settori Editoria e Informazione, fra i più colpiti dalla crisi di questi anni. (continua a leggere su AskaNews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *